PIL e felicità

151705691-b70e77f3-d37a-4ec5-8114-896600530bdf
Un gruppo di economisti dell’Università Politecnica delle Marche ha analizzato l’andamento storico del Bes, l’indice del benessere ‘equo e sostenibile’ dell’Istat. Fino agli anni Sessanta del secolo scorso, la crescita del Pil era coordinata con quella della qualità della vita. Poi la frattura,l’indice di benessere si distacca dalla crescita del PIL, l’argomento ripreso da molti giornali, come Repubblica,è di grande attualità e prevede sviluppi interessanti, anche a seguito di molti stimoli giunti da economisti “ribelli”, economisti del calibro Amartya Sen a Joseph Stiglitz entrambi premi Nobel per l’economia, che mettono in dubbio molti paradigmi dell’economia classica.

You may also like...