De Bono ambasciatore per la creatività

edward-de-bono-169x1261De Bono è stato nominato dal Commissario all’Education Jan Figel’ ambasciatore Europeo dell’Anno 2009 per la creatività e l’innovazione”

“La creatività significa molto di più che semplicemente l’arte, la danza, la pittura e la musica. Per questa ragione l’Europa ha bisogno di un’autorità che prenda questo argomento molto sul serio, affinché non si perdano tutte le sfide internazionali con i concorrenti delle economie emergenti, e anche con gli Stati Uniti”.
“Penso che il mondo degli affari non abbia pensato all’impatto della creatività sull’economia, che purtroppo non sia considerata un valore come la finanza o gli affari legali all’interno di un’impresa. E’ necessario che in ogni organizzazione ci sia una figura direttamente responsabile per la creatività e le nuove idee, che organizzi la formazione e metta insieme una lista di pensieri nuovi, che li trasmetta e se ne occupi », dice il padre del “pensiero laterale”
Potrete ritrovare il testo integrale dell’intervista, in inglese sul sito

Euractiv.

You may also like...