Convegno Nazionale sull’Innovazione 2009

innovazione 2009Il 9 giugno si è tenuto a Roma presso Auditorium della Tecnica di Confindustria all’EUR il Convegno Nazionale sull’Innovazione, organizzato e presenziato dal Ministro per la PA e l’Innovazione, Renato Brunetta, hanno partecipato il Presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia il Vicepresidente Confindustria, Diana Bracco e altri illustri relatori, in un programma molto fitto.
mercegaglia innovazione 2009

Nata dal Decreto – legge n.112 del 25 giugno 2008, la Giornata Nazionale dell’Innovazione si prefigge l’obiettivo di assicurare annualmente un’occasione di sensibilizzazione dei cittadini e di coordinamento tra realtà pubbliche e private sui temi dell’innovazione. Quest’anno inoltre la giornata cade all’interno delle attività previste dalla Comunità Europea per l’anno della Creatività e dell’Innovazione, e in una congiuntura economica che noi tutti conosciamo bene.

In questo contesto, sono stati coinvolti tutti i principali attori impegnati a favorire l’innovazione e la crescita tecnologica del Paese: rappresentanti del mondo delle istituzioni, delle imprese, dei servizi, delle Università, della ricerca e della Pubblica Amministrazione.

Di fatto emerge un po’generalizzata la riflessione che l’innovazione e la creatività sono lo strumento adeguato sia per limitare le conseguenze di questa crisi economica devastante, ma anche e soprattutto per gettare le basi di un “futuro diverso e migliore”.

Emma Marcegaglia, Presidente Confindustria ha ribadito con forza la necessità dell’innovazione come leva per uscire dalla crisi.

«La crisi non ci deve distogliere da questo impegno. Ora è il momento di fare un salto di qualità e mettere insieme competenze private e pubbliche».

Il ministro Brunetta, con la sua consueta sincerità, ha affrontato il tema del funzionamento della “macchina PA” ed ha presentato alcuni provvedimenti (macchina Giudiziaria a Roma e Sanità elettronica) che porteranno a risparmi e soprattutto a miglior funzionamento.

La dottoressa Diana Bracco, Vicepresidente Confindustria e presidente del Progetto speciale “Ricerca e Innovazione” di Confindustria oltre che di Expo 2015. ha sottolineato che è stata realizzata una mappatura delle competenze sull’innovazione, la base per realizzare programmi in ricerca e sviluppo che partano dal territorio. Entro fine anno, ha detto la Bracco, saranno realizzati i primi progetti su questo tema.

Vi consiglio di visionare il sito ufficiale di Confindustria “Imprese e Innovazione” non è aggiornato in “tempo reale” ma da comunque degli spunti interessanti; potete anche prendere visione del rapporto Cotec 2009 sull’innovazione in Italia

You may also like...